Urban Surveillance (2013) – © Gianluca Vecchi (Riproduzione vietata, tutti i diritti riservati)

Per divertirsi con la cosiddetta fotografia street non è indispensabile cercare situazioni estreme, umoristiche o drammatiche. Spesso basta solo sapersi guardarsi in giro, perché possono capitare ghiotte occasioni anche quando apparentemente attorno a noi c’è calma piatta, come nel caso di questa immagine (che non è proprio una street in senso stretto, ma è al confine con la fotografia urbana).

Ho preso questo scatto in Piazza Prampolini a Reggio Emilia, nel primo pomeriggio del 31 dicembre 2013, mentre ero a caccia di qualche bella foto. Il tempo era grigio e c’erano pochissime persone in giro per la città. Mi trovavo vicino alla Statua del Crostolo, monumento dedicato a un famoso torrente della provincia, che alla base ha dei volti dai quali sgorgano dei getti d’acqua. Per caso mi sono reso conto che una delle facce sembrava osservare una persona che stava passeggiando sul vicino marciapiede: così mi è balenata l’idea, mi sono appostato con la fotocamera pronta aspettando il primo passante, e questo è il risultato. Per completare l’opera è bastato aggiungere un titolo appropriato, che aiutasse a veicolare il concept dell’immagine.

Se ti piacciono le mie fotografie e il mio stile scopri cosa posso fare per la tua azienda nel settore immagine.